Marche

Albero del Té

Nome scientifico: Melaleuca Alternifolia

Famiglia: Myrtaceae
Parti utilizzate: foglie

Descrizione e Habitat: L’albero del te è una pianta dalla struttura molto sottile, ma può crescere fino a 6 metri. Presenta foglie morbide che si alternano a fiori gialli.
E’ una pianta originaria dell’Australia orientale, e cresce spontaneamente in zone paludose.

Storia: Questa pianta chiamata albero del tè è probabilmente una delle più famose in campo erboristico, anche nota come Tea Tree. Il suo olio è uno dei più potenti antisettici presenti in natura ed oggi si trova in tantissimi prodotti cosmetici, terapeutici e per la casa. E’ stato usato per secoli dalle popolazioni aborigene australiane, che la utilizzavano per curare il mal di testa e per scacciare gli insetti. Con l’arrivo delle popolazioni europee venne importata in Europa e fatta analizzare. Si scoprirono le sue proprietà antisettiche, che superavano di gran lunga gli antisettici di allora, ma il suo utilizzo esplose sicuramente durante la seconda guerra mondiale, quando i soldati australiani lo adoperavano come disinfettante.
Dopo qualche anno, con l’avvento della penicilina e la sua commercializzazione il prodotto cadde in disuso. Dagli anni 80 in poi è tornato ad essere utilizzato in modo diffusissimo per curare ogni disturbo della pelle, come acne, verruche, ferite, infezioni, ma anche per forfora, punture di insetto, geloni, ustioni e via dicendo.

Utilizzo: Da questa pianta si può ricavare un olio più o meno concentrato a seconda del prodotto, ma lo si può trovare in tanti prodotti come ingrediente secondario. Famoso come Tea Tree Oil, o olio di Tea Tree, lo si può adoperare sulla pelle come antimicotico, antisettico e antibatterico.