Marche

Eucalipto

Nome scientifico: Eucalyptus globus

Famiglia: Myrtaceae
Parti utilizzate: Foglie e olio essenziale

Descrizione e Habitat: L’Eucalipto è una pianta sempreverde, alta diversi metri. Ha una corteccia caduca color crema e foglie verde bluastro, quelle giovani strette e arrotondante, mentre quelle adulte sono lanciformi. Produce fiori grandi e gialli, che vengono poi sostituiti da frutti legnosi e tondi.
E’ una pianta che ha origine dall’Australia, precisamente dalla parte sud orientale. Cresce nelle valli umide e nelle aree montuose, ma è diventata ampiamente naturalizzata in gran parte del mondo.

Storia: Questi alberi sono anche comunemente chiamati alberi della gomma, e vengono utilizzati dagli aborigeni da millenni per curare una serie di malattie. Ne adoperavano la corteccia, l’olio essenziale e le radici. L’olio essenziale come antisettico e astringente veniva adoperato localmente assieme ad unguenti per curare ferite e infezioni fungine. Con le foglie si potevano fare degli infusi, adoperati per curare la febbre. Venne successivamente utilizzato dai Cinesi e dagli Indiani ed introdotto nella loro cultura medicinale. Adoperato esternamente per curare problemi a livello mentale e nervoso, per curare mal di testa ad esempio.
L’olio essenziale divenne presto un prodotto di largo consumo, come ingrediente per tantissimi unguenti e preparati.

Utilizzo: Oggi l’Eucalipto è largamente diffuso e l’olio essenziale è sicuramente il prodotto più utilizzato. Viene messo in tantissimi unguenti espettoranti per decongestionare le vie aeree. Le creme a base di eucalipto vengono generalmente utilizzate per lievi ferite e ascessi della pelle. L’olio essenziale ha proprietà antisettiche ed ha proprietà rinfrescanti sulla respirazione. Può essere anche diluito in oli da massaggio in caso di reumatismi, lividi, distorsioni o dolori muscolari.