Marche

Fucus

Nome scientifico Fucus

Fucus vesiculosus
Famiglia

Fucacee
Fucus: parti utilizzate

Del Fucus si utilizza il tallo essiccato, che si presenta in pezzi piatti cartilaginei, nastriformi, di colore nerastro.
Sinonimi

Quercia marina
Costituenti chimici

Mucopolisaccaridi;
Esteri solforati;
Oligoelementi, tra i quali lo iodio (il Fucus FU contiene almeno lo 0,05% di iodio);
Polifenoli (florogucinolo, fucoli);
Tannini;
Steroli (fucosterolo).
Fucus In Erboristeria: Proprietà Del Fucus

Il Fucus è l'alga più conosciuta, perché utilizzata impropriamente come rimedio dimagrante ed anticellulite, in quanto ritenuta un valido 'stimolante tiroideo' anche se in realtà è dotata di tutt'altre attività farmacologiche.
Per il contenuto di iodio, tra le principali proprietà si annovera l'utilizzo nella cura di alcune forme di ipotiroidismo e dell'obesità.

Approfondimento: estratto di fucus nei cosmetici
Avvertenze

Il fabbisogno medio giornaliero di iodio è di 150 mcg; si consiglia pertanto di non superare tale soglia, altrimenti c'è il rischio di interferire con la funzione tiroidea. Per questa ragione, è importante prescrivere soltanto prodotti con un quantitativo di iodio definito.
Effetti collaterali

Dopo l'assunzione di estratti di Fucus sono stati registrati casi di ipertiroidismo ed eruzioni acneiche.