Marche

Ginseng asiatico

Nome scientifico: Panax ginseng

Famiglia: Araliaceae
Parti utilizzate: Radice

Descrizione e Habitat: Il Ginseng Asiatico è una pianta perenne, che cresce molto lentamente. E’ formata da una radice molto grassa, parte importante della pianta, da cui parte un rizoma che poi termina in un gambo corto. Le foglie si ramificano dallo stelo centrale, dentellate ed ovali. Termina poi con un fiore bianco che lascia posto ad un frutto carnoso.
La pianta come dice il nome è originaria dell’Asia, più precisamente la parte orientale, Cina, Giappone, Corea. E’ sempre stata una pianta piuttosto rara, ma oggi è ampiamente coltivata.

Storia: Il Ginseng asiatico è forse la pianta più famosa nella medicina naturale, e viene adoperato nella medicina cinese da diversi millenni. Era considerata una pianta adatta per curare tutti i mali. E’ stato utilizzato come tonico energizzante per tutto il corpo, e per aumentare la resistenza immunitaria, per velocizzare il tempo di convalescenza e per aumentare la longevità e la saggezza.
E’ importante sapere che la radice di Ginseng ha bisogno di 5 anni perchè sia pronta e contenga tutte le proprietà funzionali che caratterizzano questa pianta. Radici giovani non hanno tutte le proprietà del Ginseng adulto. L’età della radice di ginseng è facilmente osservabile nella radice stessa.

Utilizzo: Oggi il Ginseng Asiatico è molto utilizzato in tutto il mondo per le sue grandiose proprietà. Viene raccomandato per una serie di disturbi, ed è raccomandato per migliorare le prestazioni fisiche e mentali. Migliorerebbe la funzione respiratoria, stimolare il sistema immunitario, contro i sintomi della menopausa, anti cancro e via dicendo. Alcuni studi hanno dimostrato che può ridurre la quantità di zuccheri nel sangue, e questo lo rende adatto a persone diabetiche.