Marche

Gymnema

Nome scientifico

Gymnema sylvestre
Famiglia

Asclepiadaceae
Origine

India, Paesi dell'Africa centrale
Sinonimi

Gur-Mar ('distruttore di zuccheri')
Gymnema: parti utilizzate

Droga data dalle foglie
Costituenti chimici

Polifenoli;
Glicosidi triterpenici (acidi gimnemici A-D), i cui agliconi sono costituiti dalla gimnemagenina e dalla gimnestrogenina, e fra i quali il più attivo risulta essere l'acido gimnemico A1.
Gymnema In Erboristeria: Proprietà Della Gymnema

Le foglie ed i loro estratti presentano attività ipoglicemizzante, ma vengono anche usate in prodotti dietetici ad attività dimagrante. Meccanismo d'azione: blocco reversibile dei recettori del glucosio a livello intestinale, ed attività ipoglicemizzante per aumento delle isole di Langherans e delle cellule beta.

Gli erboristi in India utilizzano le foglie di Gymnema Sylvestre per il trattamento del diabete da più di 2.000 anni. Denominata dagli autoctoni con la parola indù "gumar", che vuol dire "distruttore di zuccheri", viene usata anche per curare i morsi di serpente, il raffreddore, i disturbi intestinali e le malattie del fegato.

Inoltre, sempre i medici indiani, consigliano l'integrazione del Gymnema negli additivi alimentari abilitati alla cura dell' obesità e della carie.

Inoltre ha anche la capacità di ridurre la circolazione lipidica nel flusso sanguigno e ha anche un' importante potere antivirale e antiallergico.

Gli estratti di questa pianta sono ampiamente usati anche tra le popolazioni australiane, giapponesi e vietnamite.

Gli ultimi studi hanno evidenziato che i maggiori benefici dalla Gymnema Sylvestre si possono ricavare tramite l'assunzione del prodotto in forma di tisana o capsula. Entrambi sono ugualmente efficaci.

Oltretutto la Gymnema aiuta il pancreas nella produzione di insulina per il diabete di tipo 2. Inoltre diminuisce l'appetito per i dolci ed è considerata come il naturale sostituto di zucchero per via orale per abbassare il livello di diabete di tipo 2. Si rilevano risultati efficienti qualora si prendano 500mg/ml al giorno di estratto di Gymnema Sylvestre in forma di gocce(30).

Ulteriori ricerche hanno dimostrato anche che la Gymnema Sylvestre aiuta a ridurre il numero di carboidrati immagazzinati nei depositi di grassi e aumenta la produzione di energia poiché porta ad una riduzione di riserve di grasso e quindi ad una maggiore energia disponibile.

Tra l'altro la Gymnema Sylvestre è suggerita per coloro che soffrono di un'alta concentrazione di Trigliceridi e di LDL("colesterolo cattivo") nel sangue perché riduce sensibilmente la loro quantità.

Questo comporta un passo importante nella lotta contro i problemi cardiaci, particolarmente comune nei diabetici.

Essa ha anche un leggero effetto diuretico ed è consigliata per curare la ritenzione idrica.

Le foglie sono largamente utilizzate per lenire i disturbi di stomaco, stipsi e malattie del fegato.

Anche l' artrite reumatoide e la gotta sono state trattate in modo efficace utilizzando la Gymnema Sylvestre.

Le foglie hanno infine manifestato importanti proprietà antibatteriche e antivirali.

Possibili effetti collaterali e controindicazioni della Gymnema Sylvestre:
La Gymnema Sylvestre è stato giudicata molto sicura per gli adulti se assunta nelle dosi raccomandate precedentemente.

Invece per quanto riguarda i bambini e le donne in gravidanza o in fase di allattamento non sono ancora state riscontrate controindicazioni, per cui viene sconsigliato l'uso da parte di questi soggetti.

Poiché la Gymnema Sylvestra possiede un' alta capacità di abbassamento degli zuccheri nel flusso sanguigno, per quelle persone che assumano farmaci anti-iperglicemici o altri farmaci adibiti alla cura del diabete è necessario che esercitino cautela durante l'assunzione di tale erba.